casa editrice la fiaccola



Consorzio Biorepack (CONAI), arriva la firma del Ministro Costa sullo StatutoRiciclo organico di plastica biodegradabile compostabile, la mission


Il Ministero dell'Ambiente, nella persona dell'attuale titolare del dicastero Sergio Costa, ha annunciato di aver sottoscritto, per approvazione, lo Statuto di 'Biorepack - Consorzio nazionale per il riciclo organico degli imballaggi in plastica biodegradabile e compostabile'. La comunicazione è stata effettuata durante il 'question time', in data 13 c.m., alla Camera dei Deputati.

Costituito nel novembre 2018 a Roma per intervento di sei tra i più importanti produttori e trasformatori di bioplastiche (Ceplast, Ecozema-Fabbrica Pinze Schio, Ibiplast, Industria Plastica Toscana, Novamont e Polycart), Biorepack si qualifica come consorzio di filiera di CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi) per la gestione del fine vita di quei prodotti che, una volta riciclati mediante raccolta della frazione organica dei rifiuti urbani e dei materiali compostabili, possono dar luogo, a seguito di trattamento industriale, a una trasformazione in biogas e compost.

Marco Versari, presidente di Biorepack, ha dichiarato: "Accogliamo con soddisfazione l’approvazione del Ministro Costa" dello Statuto del Consorzio, "un progetto di economia circolare aperto a tutti gli operatori della filiera, compresi gli utilizzatori e i compostatori, che pone l’Italia all’avanguardia in Europa".

Partner