Bioenergia proveniente dal cacaoUna speranza in più per il Ghana


Un team di ricercatori dell'Università di Nottingham ha sviluppato una nuova tecnologia che trasforma i gusci dei chicchi di cacao in elettricità, in genere considerati degli scarti da smaltire. Il progetto, sostenuto dal Governo britannico, si chiama Bio Rural Energy Scheme. Secondo quando riferito da Jo Darkwa, coautore dello studio, tale ricerca potrebbe risolvere un grosso problema che affligge le aree rurali del Ghana che attualmente hanno solo il 15 per cento di copertura elettrica: ”I gusci di baccelli di cacao potrebbero essere convertiti in biocarburante, un importante per le aree rurali. Questa nuova infrastruttura di bioenergia sosterrebbe l’obiettivo del governo del Ghana per l’accesso universale all’elettricità entro il 2030”.

La prima sperimentazione partirà nel luglio 2019 presso l'Università Kwame Nkrumah: verrà realizzato un piccolo biogeneratore per bruciare gusci all'interno di un gassificatore.



Partner