casa editrice la fiaccola



Pneumatici Fuori Uso e Coronavirus: gli ultimi dati di EcopneusAndamento della raccolta dei PFU in linea nel primo trimestre 2020


La diffusione pandemica del Coronavirus non pare avere avuti effetti particolari sulla raccolta degli Pneumatici Fuori Uso (PFU) in Italia. I dati relativi al primo trimestre 2020, resi noti da Ecopneus, mostrano un sostanziale allineamento rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Le tonnellate di PFU recuperate e avviate al riciclo sono state 53.546 contro le 53.174 del 2019 (la gestione annuale da parte della società senza scopo di lucro ne coinvolge in media circa 200.000).

Leggi anche: la firma del Decreto End of Waste sul riciclo dei PFU

Da gennaio a marzo la rete servita da Ecopneus a livello nazionale, formata da 13.450 tra gommisti, stazioni di servizio e autofficine, ha inoltrato Ecopneus più di 18.000 richieste di prelievo di Pneumatici Fuori Uso.

Gli interventi di raccolta effettuati non hanno subito contrazioni neppure nel corso del complicato ultimo mese (il riferimento è sia a febbraio 2020, sia a un anno prima) nonostante il calo degli accessi per il ricambio di queste componenti auto essenziali, imputabile all'emergenza sanitaria in corso nel Paese.

Di contro alle 3.349 'chiamate' da parte dei gommisti, marzo 2020 ha chiuso con 6.200 uscite. Un fenomeno che si spiega con la presenza di quantitativi 'extra' rispetto al 100 per cento dei PFU immessi ogni anno regolarmente nel mercato e raccolti da Ecopneus. I materiali in questione rimangono presso officine e gommisti.

"Ci stiamo impegnando per garantire un servizio efficiente ai tanti punti di generazione dei PFU che serviamo in tutta Italia anche in questa situazione emergenziale, in linea con l’approccio che abbiamo sempre avuto alla nostra attività, oltre che con le disposizione governative - sono le parole di Giovanni Corbetta, Direttore Generale di Ecopneus -.

Pubblichiamo ogni mese sul nostro sito web tutti i dati relativi alla raccolta dei PFU della filiera Ecopneus, anche su base Regionale, così è possibile per chiunque consultarli e confrontarli ad esempio con quelli dello scorso anno. La trasparenza è un valore solo se la si mette in pratica: tutto quello che c’è sa sapere sulla raccolta dei PFU di Ecopneus è accessibile in pochi click".

Partner