casa editrice la fiaccola



FISE Assoambiente, le nuove linee guida per la gestione dei rifiuti


Si è da poco concluso il webinar di Fise Assoambiente (l’Associazione Imprese Servizi Ambientali) sulle nuove Linee Guida “Modelli organizzativi e sistemi di gestione ambientale: Linee Guida Associative per l’applicazione nel settore della gestione dei rifiuti del D.Lgs. 231/2001”, promosso dall'Associazione. Nel corso dell'incontro durato 90 minuti, hanno preso parola Elisabetta Perrotta, direttore generale di Fise Assoambiente, Luca Tosto (Fise Assoambiente), l'avvocato Veronica Dini (Studio Safe Green), l'avvocato Mara Chilosi (Studio Legale Associato Chilosi Martelli) e in chiusura Armando Romaniello, direttore marketing Certiquality.

Punti cardine delle Linee Guida elaborate da FISE Assoambiente sono i MOG (Modelli di Organizzazione e Gestione), un sistema di controllo preventivo che parte da un’analisi dei rischi, individua le fattispecie di reato cui è potenzialmente sottoposta l’azienda, definendo un adeguato sistema di prevenzione e controllo. Tra i principali obiettivi dei MOG c’è l’individuazione delle attività nel cui ambito possono essere commessi reati, la previsione di specifici protocolli diretti a programmare la formazione, l’attuazione delle decisioni dell’azienda in relazione ai reati da prevenire e l’introduzione di un sistema disciplinare idoneo a sanzionare il mancato rispetto delle misure indicate nel Modello.

Strumento approvato dal Ministero di Giustizia, le Linee Guida possono essere utilizzate come ausilio nella redazione del modello di organizzazione e gestione.
Il documento integrale delle Linee Guida sarà disponibile dalle ore 15 sul sito www.assoambiente.org

Partner